Il peeling. Introduzione.

Il peeling, come trattamento per migliorare l’aspetto della cute, è conosciuto fin dai tempi più antichi. Numerose testimonianze ci arrivano dall’Egitto, dalla Grecia, dalla Turchia e dall’India. Numerose erano all’epoca le sostanze utilizzate: zolfo, pomice, polveri minerali, polveri di piante e fiori.
Venendo a tempi più recenti parlare di peeling ci riporta a Unna, dermatologo tedesco, che studiò e sperimentò con successo numerose sostanze e metodiche peeling. Nel 1882, infatti, il dottor Unna descrisse i risultati ottenuti con l’impiego del’acido salicilico, del fenolo e del tricloracetico.

Dopo di lui un dermatologo inglese, il dottor Mackee, utilizzò, intorno al 1950, il fenolo per il trattamento delle cicatrici post-acneiche. Si deve invece a La Gassè la tecnica occlusiva post- peeling al fenolo, sperimentata durante la prima guerra mondiale per il trattamento delle rughe e delle cicatrici post acneiche.

L’uso del tricloracetico, dell’acido salicilico e dell’acido lattico, è divenuto invece sempre più popolare dagli anni ’70 agli ani ’80.

La pelle è un organo dinamico. Ogni giorno lo strato corneo elimina, attraverso un meccanismo fisiologico, un numero infinito di cellule. Il peeling chimico è un metodo veloce di esfoliazione che avviene attraverso l’uso di una sostanza chimica. Un peeling molto superficiale accelera l’esfoliazione naturale dello strato corneo, mentre un peeling che agisce a livello più profondo crea necrosi e infiammazione nell’epidermide, nel derma papillare o nel derma reticolare.

Il peeling chimico crea evidenti cambiamenti nella pelle attraverso i seguenti meccanismi d’azione:

  • Stimolazione del turnover cellulare attraverso la rimozione delle cellule morte dello strato corneo.
  • Eliminazione di cellule epidermiche danneggiate e degenerate, che saranno rimpiazzate da cellule epidermiche normali.
  • Introduzione di una reazione infiammatoria che attiva la produzione di nuove fibre di collagene.

Dal momento che il peeling agisce a livelli epidermici profondi comportando anche rischi di complicazioni ed esiti indesiderati, è indispensabile eseguire trattamenti e terapie che ottengono eccellenti risultati con il minor rischio possibile, affidandosi a professionisti competenti.

 

01 dicembre 2017

Per informazioni e chiarimenti siamo a vostra disposizione.
Centro Estetico Ventasun, Lecce

2018-03-30T12:56:54+00:00